lunedì 21 maggio 2012

Ora ... solo silenzio

27 commenti:

  1. e noi in silenzio rendiamo omaggio a tanta sofferenza,buona giornata Gabry

    RispondiElimina
  2. Buongiorno amica mia. E' stato si molto forte lo spavento del terremotto di ieri mattina. L'ho sentito e vissuto in diretta e sono contenta che non mi sia successo niente di brutto.
    Capisco e mi dispiace troppo per quelli che hanno avuto parte di danni e dolore per la perdita dei propri cari.
    Peccato che si e' rotto quel pezzo di storia e l'importanza che aveva quel orologio per gli abitanti.

    Baci e abbracci.

    RispondiElimina
  3. Quando si desta la natura mite ...

    RispondiElimina
  4. Stiamo vivendo giornate piene di tristezza, rabbia, dolore, ansia,.... Sono appena finiti i funerali
    della povera Melissa. C'è stato questo terremoto, che si è sentito forte fino a Trieste... Tanta paura!!!
    I tuo versi sono sempre molto belli. Grazie Gabry.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Ciao Gabry, ascoltando le brutte notizie provenute dall'Italia pensavo molto agli amici italiani!É molto bella e mi commuove la tua poesia intensa e profonda! Baci e buona notte pacifica cara amica

    RispondiElimina
  6. Le tue parole sono molto intense, Gabriella.
    Da parte mia, silenzio e meditazione davanti a tanta, troppa, sofferenza.
    Buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  7. Solo il silenzio, senza parole.A questi bellissimi versi non si può aggiungere altro.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. ciao Gabry, qui piove tutto il giorno.Ne abbiamo avuto bisogno. Fará bene per i fiori, alberi e l'erba del mio giardino ma ancor piú per le malerbe:)). Baci e buona notte

    RispondiElimina
  9. Ciao Gabry, potrei ripetere il mio commento di ieri:)). Buona sera cara amica e baci

    RispondiElimina
  10. ¡Hola Gabri!!!

    ¿Que pasa? Mi niña:

    Que suenan tus palabras con mucha tristeza y me llega hondo a mi corazón sensible.
    Veo esas nubes negras que me asustan.
    Deseo que estés bien, que nada ni nadie enturbie tu vida tu felicidad. Te dejo mi correo escríbeme y cuéntame si te apetece. ¡Yo se escuchar! Y también callar. (mfilgueirag@hotmeil.com)

    Te dejo mi gratitud, mi admiración y mi abrazo inmenso. Se muy -muy feliz.

    RispondiElimina
  11. Ciao Gabry, come sempre scrivi con un'intensità speciale. Siamo tutti molto provati per gli avvenimenti così tristi di questi ultimi giorni... E' tutto così sconvolgente ciò che sta accadendo sempre più spesso... Esseri umani che uccidono i loro simili con una freddezza ed una ferocia inaudita, la natura che si ribella ogni volta più violentemente... Che tristezza, quanta sofferenza..... quando tutto questo finirà?
    Ti abbraccio affettuosamente.

    RispondiElimina
  12. Ciao Gabry, versi bellissimi... intensi, veri e profondi...come sempre. Giorni difficili... pieni di tristezza e di dolore che resteranno nei nostri cuori.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Come sta il tuo raffreddore? Spero che tutti si rimettano in salute. Di una pioggia cadiamo in un altra ma qui si dice che "la pioggia di maggio vale d'oro"(fango di maggio spighe d'agosto).Saremo ricchi:)).
    Baci

    RispondiElimina
  14. Ciao Gabry, passo per un salutino e per augurarti un buon wk. Che cosa carina che ha scritto Caterina, allora evviva, questa stagione sarà ricca! Rimettiti presto dal raffreddore e una carezza a Rudy.
    Baci.

    RispondiElimina
  15. A presto allora!:-) Buon fine settimana con abbraccio.

    RispondiElimina
  16. Cara gabry, non riesco ad aprire la tua mail ma per colpa del mio pc,la faccenda è complicata a spiegarla con lo scritto, spero di spiegartela a voce..
    Argino il problema scrivendoti la mia mail per l'accordo sul festival napoletano dei bloggers.

    m.dilella@interferenza.it

    Leggo che stai raffreddata, e mi dispiace..ma questa è la stagione dei raffreddori.
    Un caro saluto, nell'attesa di conoscerci di persona.

    RispondiElimina
  17. Buon fine settimana.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Ciao Gabry, questa Tua splendida poesia rende l'idea della tragedia e del grande vuoto che lascia.

    Un grande abbraccio e un sereno weekend a Te.

    RispondiElimina
  19. ciao Gabry, domani partiamo per il vigneto dei genitori del marito di mia figlia:)).Spero che non pioverá! Baci

    RispondiElimina
  20. Buon weekend a te, Gabriella!
    Chissà che tempo gradevole c'è lì a Napoli :-)

    RispondiElimina
  21. Apprezzo molto questi versi perché, a parte il loro valore poetico ed il dramma generale a cui si riferiscono, ho i figlioli che vivono nelle zone epicentrali del sisma.
    Un caloroso saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono per metà Padana e son vissuta in provincia di Bologna per ben 10 anni; lì ci sono ancora i miei parenti e tantissimi amici, per fortuna tutti bene solo tanta paura e molta incertezza per il domani.


      Un saluto!

      Elimina
  22. Un abbraccio, in attesa di farlo personalmente:-)..non vedo l'ora!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oramai non mancano più tanti giorni e possiamo incominciare a fare il conto alla rovescia con le ore...evvai!!!!!

      Elimina
  23. Eilà, anche in Vaticano ....
    La nostalgia d'una fede autentica.
    S'approssima la sera domenicale. A te ed ai Tuoi amici Buon inizio settimana.
    banzai43

    RispondiElimina
  24. Gabriella, globalizzazione (si dice così?...) anche per il clima!!!
    Buona serata :-)

    RispondiElimina

Grazie per essere nel mio mondo, spero di averti fatto percepire le sfumature, i colori e le emozioni che si celano dietro le parole.