sabato 7 maggio 2011

Silenzi


32 commenti:

  1. Parole strugenti ed intense che esprimono un profondo dolore.
    Parole bellissime che toccano il cuore.
    Dolore che solo il tempo può lenire...
    Un abbraccio grande ed avvolgente per esserti vicina

    RispondiElimina
  2. bellissimoed intenso silenzio, serena giornata vasilli

    RispondiElimina
  3. Testimonianza di sofferenza e d'amore.
    Ti abbraccio, Gabry.

    Puoi farmela avere?

    RispondiElimina
  4. Un abbraccio triste e silenzioso.
    Buon fine settimana.
    banzai43

    RispondiElimina
  5. Mi hai commossa e fatta tornare indietro al 1999.
    Ti sono vicina, un abbraccio
    Anna

    RispondiElimina
  6. Cara Gabry, se sei venuta a trovarmi, avrai letto un po' della mia storia. Sono passati tanti anni, ma non si riesce a dimenticare.
    Mi emoziona molto quello che scrivi....parole bellissime.
    Domani è la festa delle nostre MAMME, che abbracciamo con tutto il nostro grande amore.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  7. La poesia mi commuove tanto. Si sente quel profondo silenzio, il vuoto incolmabile.
    Un forte abbraccio cara

    RispondiElimina
  8. Gabriella, è una poesia molto commovente. Lo so, è un vuoto incolmabile, un dolore indescrivibile, non ci sono parole.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. nel silenzio si possono ascoltare le parole più belle e profonde, buona serata

    RispondiElimina
  10. Mi hai davvero commossa con questa poesia dedicata a tua madre, è bellissima. Oggi che è la festa di tutte le mamme per te sarà anche più difficile pensare che non puoi darle i tuoi auguri...ma in realtà lei ti sentirà sempre e comunque. Bacioni Gabry

    RispondiElimina
  11. buona domenica con unpò diserenità vasilli

    RispondiElimina
  12. Cara Gabry, un abbraccio ed un bacio.

    RispondiElimina
  13. Ricambio l'abbraccio forte forte, su per giunta:-)

    RispondiElimina
  14. Ciao cara, un forte abbraccio.

    RispondiElimina
  15. Cara Gabry, ti abbraccio forte, ieri il tuo omonimo ai giardini ha superato se stesso:-) Poi ti racconto..

    RispondiElimina
  16. Versi sinceri, intensi, commoventi. Un abbraccio anche da parte mia.

    RispondiElimina
  17. Ciao cara, qui sta migliorando il tempo, ma a scuola c'é tanto da fare. Sto correggendo i test di maturitá in storia.
    Baci, pensieri e coccole a te

    RispondiElimina
  18. Hai espresso con questi bellissimi versi una grande emozione che trasmetti a chi ti vuole bene e ti stima. Un abbraccio

    RispondiElimina
  19. Ciao Gabry, il dolore dell'anima rimane o ritorna in onde e cessa difficilmente. Devi scrivere o dire le tue sensazioni almeno mille volte. La tua poesia é un grido del silenzio.
    Ti penso e ti abbraccio

    RispondiElimina
  20. Cara Gabry, il dolore va espresso, va sfogato, se resta dentro fa danni profondi... dagli spazio... fallo uscire in qualche modo.
    Un bacio ed un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Cara Gabry concordo con gli amici e con Zicin in particolar modo...Un abbraccio ed una giornata serena.

    RispondiElimina
  22. Ciao cara, avevo una giornata piacevole. La mattina "tutta la scuola" si é trasferita nelle colline vicine:))Poi il pomeriggio lo passavo nel giardino. Dopo piú giorni di assenza é ritornato il micino-randaggio forse piú bello, tutto arruffato, ferito e magrissimo.Gli ho dato da mangiare insieme agli altri. Spero che si rimetta in salute.
    Baci e un forte abbraccio

    RispondiElimina
  23. Ciao cara, sono passata per un saluto e per sapere come ti senti.... fatti viva, anche solo per un piccolo sfogo. Molto vere le parole di zicin.
    Un abbracio,
    Ale

    RispondiElimina
  24. Cara Gabry, mi capita di pensarti durante il giorno... vorrei dirti tante cose, ma ogni parola suona banale. Ti abbraccio sperando che tu riprenda a scrivere le tue stupende poesie e i tuoi profondi pensieri.
    Un bacio.
    A presto

    RispondiElimina
  25. Ciao Gabry, da ieri sera non potevo commentare su blogger ed é sparito anche il mio ultimo post. Spero che tutto ritornerá al modo abituato. Passavo il pomeriggio nel giardino in compagnia di Laura, di Cooperino e dei mici del giardino.
    Un forte abbraccio

    RispondiElimina
  26. Anche senza blogger siamo vicini al tuo cuore prezioso. Un abbraccio

    RispondiElimina

Grazie per essere nel mio mondo, spero di averti fatto percepire le sfumature, i colori e le emozioni che si celano dietro le parole.