lunedì 29 novembre 2010

Sogno

17 commenti:

  1. tenerissima,stranamente qui non piove! buon iniziodisettimana vasilli

    RispondiElimina
  2. Versi degni di una penna come la tua dove tutto vibra..anche il cuore, l'anima.

    RispondiElimina
  3. Immagini tutte da pensare e da gustare. Il sole e il mare: due realtà così differenti e al tempo stesso parte di un tutto omogeneo.
    Buon inizio di settimana, Gabry!

    RispondiElimina
  4. Ciao bela gioia, belle queste parole,sempre ben ispirata e costante. Non sei una pigrona come il sottoscritto,non ho più voglia di stare al computer. Questa mattina tra corsa e bicicletta sono stato fuori 4 ore,ora sono stanco morto.
    Sti vecchietti gasati! Ciaooooo, baciottoni.

    RispondiElimina
  5. Ciao Gabry, é un pensiero particolarmente bello. Il mare, le spiaggie d'argento ed i gabbiani conoscono bene le tue orme leggerissime, i tuoi sogni e speranze.
    Qui stasera sotto zero, meglio dormire con finestre chiuse:))
    Baci

    RispondiElimina
  6. Alle orme preferisco le tracce ...non chiedermi il perchè...non lo conosco...

    Stasera è forse tardi per me, so che l'alba è più vicina però :-)
    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  7. Ciao Gabry..qui Torino, tutto è pronto per il nostro rito, accomodatevi signore e signori:-))

    RispondiElimina
  8. e diluvia e diluvia! ed un'umidità mostruosa, hai letto la ricetta che mi ha lasciato riri su commento stamani, è ottima e veloce e a forza d'andare a pollo faremo chicchirichi, buona giornata vasilli

    RispondiElimina
  9. Buongiorno carissima Gabriella...
    Devo proprio chedere scusa per la sparizione.
    Non ero una buona compagnia, i giorni passati.
    Ma adesso mi dò una smossa...

    RispondiElimina
  10. Da noi stasera nevica un pò bagnato, se si abbassa la " temperatura " potrebbe diventare " neve neve " :-)
    Ti abbraccio cara :-)

    RispondiElimina
  11. Ciao Gabry, qui non nevica e non piove. Di neve é rimasta pochissima ma siamo arrivati sotto zero. Non mi piace avere freddo. Domani ci vediamo alla tavola ben calda di Riri.
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  12. ah! ste mamme che non stanno mai ferme,la mia cade ogni pie sospinto, che parte del braccio s'è rotta? si ho idea che avremo un bel dicembre proprio invidiabile, chi ci regala un cornetto rosso? veramente ce ne vorrebberouna carettata...!!!! vasilli

    RispondiElimina
  13. Per il cornetto posso provvedere io, però non viene da napoli è torinese..per il resto concordo con Marcellina, non si può stare mai un pò tranquilli...Un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. ciao gabry, buona giornata.


    p.s ti mando un email.

    RispondiElimina
  15. Ciao Gaby . Buon giorno .. era da tanto che non passavo da te .. ora eccomi quì .
    Ti lascio un grande abbraccio Lina

    RispondiElimina
  16. Buongiorno Gabri...
    Ho letto della tua mamma.
    Managgia, ci fan penare come se avessimo la custodia di bambini capricciosi.
    Spero almeno che non abbia dolori. Per il resto, ci vuole tanta tanta tanta pazienza.
    Forza...

    RispondiElimina
  17. Parole stupende..Complimenti!

    RispondiElimina

Grazie per essere nel mio mondo, spero di averti fatto percepire le sfumature, i colori e le emozioni che si celano dietro le parole.