lunedì 3 agosto 2009

Mentre ascolto il mio silenzio ...

Nell'intimità della solitudine,
un malinconico confronto
di emozioni e sensazioni
di tenebrosa inquietudine
sovrasta i miei pensieri,
mentre ascolto il mio silenzio
e rivivo un mucchio di ricordi,
mentre il tempo corre e va
portandosi via affetti
lasciando solo dolore nel cuore.
Vorrei essere impalpabile
rapita da ignare brezze
trasportata via da questa
esistenza misteriosa
per poi ricadere giù
senza inquietudine
dolcemente nei sogni
nella serenità della notte.


©Gabry09®

31 commenti:

  1. Gabry, capisco profondamente questa tua dolce poesia pervasa di tristezza.
    ...mentre il tempo corre e va / portandosi via affetti / lasciando solo dolore nel cuore. Molto vero.
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  2. un abbraccio fortissimo dolce Gabry ...

    RispondiElimina
  3. Cara Gabry... ti ho pensata costantemente... e adesso ti abbraccio sorridendo per il tuo ritorno ma condividendo con te la malinconia di ciò che ha ispirato questa tua poesia.

    RispondiElimina
  4. Ciao dolce Amica, quello che hai scritto, anche la musica di sottofondo è qualcosa di triste..è un momento che chi ti vuole bene cerca di vivere con te e ti abbraccia un pò più forte....

    RispondiElimina
  5. cara Gabry, purtoppo nel cammino della vita ci sono momenti tristi. momenti che noi dobbiamo affrontare con il dolore per una crescita interiore.
    un abbraccio forte

    RispondiElimina
  6. Cara Gabry,
    molto bella questa tua poesia, molto intima e delicata, pervasa di malinconia.... questa ovatta nella quale avvolgiamo i ricordi dolorosi per poterli vedere sfumati e soffrire meno quando i pensieri ce li fanno rivivere.
    Anch'io vorrei diventare impalpabile certe volte e avere la leggerezza e l'inconsistenza di un fiocco di neve...freddo e senza sentimenti.

    un abbraccio grande

    RispondiElimina
  7. Cara Gabry, che bello leggerti di nuovo, siamo passati ieri ma i commenti erano ancora chiusi e ci e' sembrato giusto rispettare la tua decisione.
    Immaginiamo che non sia un momento facile per te ed e' per questo che il tuo saluto ci ha fatto anocra piu' piacere.
    Forse in questi casi le parole non servono o forse si , ma preferiamo stringerti forte nel nostro abbraccio.
    Di qualunque cosa tu abbia bisogno sai dove trovarci, non vogliamo essere invadenti ma sappi che ci siamo sempre.
    Un abbraccio forte da me e dal mio lui e grazie ancora.

    RispondiElimina
  8. Con questi versi esprimi tutta la tua dolcezza.....

    Spero che in futuro avrai il tempo di trascorrere qualche giorno sotto la "mole" magari con le tue pelosette :-)
    Un bacio a te e alla mamma

    RispondiElimina
  9. Buongiorno Gabry e ben trovata...
    Da noi i temporali hanno rinfrescato l'aria.
    Anzi, in montagna fa proprio fresco da manica lunga, al mattino e alla sera.
    L'unico cruccio è che non si può portare i ragazzi a camminare e riempire la giornata diventa una sfida non da poco...

    RispondiElimina
  10. Gabry, un abbraccio affettuoso.

    RispondiElimina
  11. Bellissima,Gabry!
    Dolce giorno...

    RispondiElimina
  12. mia cara Gabry...
    l'inquitudine...anche quella deve esistere per non farci scordare quanto fragili siamo da soli.

    un bacio
    ..la mamma come va..con questo caldo è terrificante.

    saluti mie belle donne Grandi

    RispondiElimina
  13. è bellissima, come sempre!!
    buona serata
    ^__________^

    RispondiElimina
  14. Ciao Gabry, diamole un pò di tempo, con la speranza che possa accettarla, ad entrambe un bacione.

    RispondiElimina
  15. Buongiorno Gabry...
    Da domani sono in ferie e non so quando e come riuscirò a passare.
    Di sicuro da domenica non potrò farlo perchè nella casa dove teniamo i campiscuola non c'è la linea telefonica (ammesso che riuscissi a farmi prestare il PC da mio figlio)...

    RispondiElimina
  16. Ciao Gabry, nel limite delle possibilità che sia una uona giornata, Giorgio.

    RispondiElimina
  17. Buona serata Gabrina.
    Kiss

    RispondiElimina
  18. ciao Gabry quello che scrivi è stupendo nel tuo modo di farlo e triste perchè vero , sai fin da piccolo ho sempre avuto paura di perderei genitori letto un solo colo di tosse della camera accanto mimetteva paura il tempo è passato e anni fa ha portato via mio padre oggi mia mamma ha l'alzaimer purtroppo il tempo passa in fretta e inesorable si perde amici affetti ed è difficile riprendere ogn volta ma la vita spesso ci aiuta perchè ci lascia sempre qalcosa per riprendersi in fretta la mamma per te mia figlia insomma non possiamo mai abbassare la guardia.
    Io e la mia lei ti siamo vicini sei empre stata carinissima e dolce con noi e quando avrai bisogno ricordati anche solo per una parola ci saremo. i voliamo bene grazi di ciò che ai risposto al giochino sul nostro post è sempicemente deliziosa la tua risposta. dolce notte

    RispondiElimina
  19. Cara Gabry oggi finalmente chiudo la valigia..pensa che il "ragazzo" vuole già farmi togliere metà dei vestiti che ho messo ahahah, prevedo una dura battaglia, ma come dice il saggio: chi l'ha dura la vince:-))

    Adesso è un momento in cui devi armarti ancora di santa pazienza...la piccola ha un bel caratterino ed ormai alla sua tenera età non si cambia, speriamo che col tempo si abitui alla baby sitter, come la chiami tu.
    Un abbraccio forte forte e ci sentiamo al ritorno, ora ti offro un ottimo caffè ed anche una cicca..ma sì, ogni tanto ci vuole:-)) Bacioni a te, alla piccola ed alle pelosette graziosissime.

    RispondiElimina
  20. Buona giornata Gabry.
    Sono ancora in circolazione ma parto per un tour de force.
    Ho letto della baby sitter.
    Speriamo che si armonizzino bene e che ciò ti consenta un po' di respiro.
    Oggi la Chiesa celebra la Trasfigurazione di Gesù sul Tabor.
    Un episodio evangelico che amo particolarmente.
    E questo Gesù che si fa riconoscere sul monte ci ricorda che le cose importanti sono alla fine di una salita faticosa.
    T abbraccio!

    RispondiElimina
  21. ciao, gabry ho letto che per appoggiare la mamma hai dovuto assumere una signora che la segua, hai fatto bene, da sola non potresti affrontare una situazione del genere. ho visto con mio padre vedovo, pur essendo ancora in gambissima,( nonostante gli 85 anni è luucidissimo , guida è molto attivo) ho dovuto trovare una signora che, oltre a tenere in ordine la casa, e cucinargli (io spesso manco dalla mattina alla sera)e tenergli compagnia con una conversazione interessante (è una laureata in lettere rumena che, essendo vedova, lavora in italia per mantenere le 2 figlie all'università) mi da la certezza che in caso di mallore c'è in casa una persona di fiducia e capace( sta studiando per prendere il diploma di infermiera ). siamo stati molto fortunati a trovarla!

    RispondiElimina
  22. ciao Gabry, sono poco presente perche presa con la mamma che è caduta, per fortuna non ha fratture, le fa male dove ha preso la botta, naturalmente sul ginocchio, dove ha un brutta artosi, per cui ha difficolta a deambulare anche con il girello. spero che si riprenda presto
    ciao

    RispondiElimina
  23. Cara Gabriella,ti mando un abbraccio.Buon fine settimana anche a te!Come va la mamma?

    RispondiElimina
  24. ciao gabry ho internet che funziona male!

    auguri per la mamma, speriamo si adatti alla nuova presenza

    RispondiElimina
  25. Buon fine settimana anche a te, Gabriella! Tanti auguri per la tua mamma.
    Domani andrò in montagna, sperando come sempre nel bel tempo. :-)

    RispondiElimina
  26. cara Gabry, oggi piove e la temperatura si è abbassata, la mamma va meglio, oggi si è alzata da sola e cammina solo con il tre piedi, la gamba si è sgonfiata, e pensa gia ad un vestito nuovo per andare a pranzo da un amica a ferragosto, questo vuol dire che sta meglio! ma le sue cadute sono frequenti ,perchè abbandona il trepiedi ,e le sue ginocchia non la reggono a lungo.

    ora vado a fare la spesa. oggi se mette di piovere ,mi infilo la tuta e vado acorrere nel parco naturale che c'è vicino a me. trovo che correre nel verde rilassa molto e ci si stacca dalla routine che tu conosci. ciao buona domenica un bacio alla tua mamma

    RispondiElimina
  27. Ciao Gabriella,

    come stai? La tua poesia mi piace molto, forse perché è guarnita di parole per me molto sostanziose ...parole-chiave: il silenzio,emozioni e sensazioni , il tempo ..soprattutto il tempo, con il quale ho un rapporto conflittuale, odio-amore.
    Ma poi c'è la notte..che come il mare si occupa di noi, ci accoglie nel suo manto scuro e ci fa sentire piccoli, quasi embrioni.

    Grazie per aver condiviso con noi una parte di te.

    Un bacio, Alessandra .

    RispondiElimina
  28. Baciottini e sereno w.e.!

    RispondiElimina
  29. Buongiorno,Gabry,buona Domenica.

    RispondiElimina

Grazie per essere nel mio mondo, spero di averti fatto percepire le sfumature, i colori e le emozioni che si celano dietro le parole.